Informativa Cookies Leggi
Le confessioni di Frank Ripel, l'Anticristo
Home » L’Anticristo » Le Confessioni dell’Anticristo

L’Anticristo

Le Confessioni dell’Anticristo

Ho segnato il Tempo degli Eventi.
Mia è la Vendetta.
Mia è la Grande Opera.
Mia è la Testimonianza,
di tutto ciò che Ero,
che Sono
e che Sarò.

L’Anticristo
Il Re del Mondo assieme ai suoi due coadiutori costituisce la Grande Triade, la Sinarchia. Il Re del Mondo, l'Anticristo, è il Capo del Supremo Consiglio costituito dal Gruppo dei Fratelli della Luce. Questi sono i Fratelli di Heliopolis (la Città Solare), i Sacerdoti del Dio On, i Figli del Sole.



Parla l’Anticristo


separatore alto

In tutti questi anni altro non ho fatto
che rivelare la Scienza Assoluta, la Magia.
Ma ora, Figli miei, Figli della Vendetta,
ascoltate ciò che sto per dirvi.

Da qualche tempo si è costituito un Nuovo Ordine,
una Nuova Stirpe di Maghi.
Noi siamo gli Psionici.
Noi possiamo usare il potere della nostra mente
per modificare la realtà circostante,
ma sempre nel profondo rispetto delle Leggi della Natura.
Noi operiamo in Giustizia, al di sopra della legge dell'uomo.
Noi aborriamo ogni forma di violenza bruta operata dal selvaggio umano.

Noi siamo gli anticorpi della Terra,
contrapposti alla follia devastatrice
degli uomini selvaggi.
Noi possiamo uccidere con il solo sforzo mentale
e non esiste legge dell'uomo che possa colpirci,
poiché non esiste legge che riconosca le nostre facoltà.
E ciò gioca a nostro favore ed è la nostra forza.
Noi siamo al di là del bene e del male.


separatore-basso Glifo del Gran Dragone Scarlatto
Le confessioni
Ricordo lo stato di particolare tensione politica che si era creato in Italia nel dicembre del 1988, qualcosa stava accadendo. La sera di lunedì 12 dicembre fummo testimoni, la Donna Scarlatta ed io, del manifestarsi di un Segno Divino. Ci trovavamo in una zona del Veneto e vedemmo sfrecciare nel cielo una Sfera di energia verde. L'Arca dell'Alleanza celeste (da non essere confusa con quella terrena) aveva proiettato un campo di forza. Questo era il Segnale che annunciava la caduta dell'ideologia comunista.
Nel mese di luglio del 1989 facemmo visita a Licio Gelli (l'ex capo della disciolta loggia massonica P2). In una sua precedente missiva mi scriveva: "Il tempo del nostro incontro è stato breve e l'occasione non poteva offrirci di meglio, però, se Ella crede, nel prossimo avvenire e se ha occasione di passare dalla Toscana, sarebbe di mia soddisfazione un incontro con Lei".
Nella sua villa, una casa padronale tra il verde della natura, venimmo accolti con grande cortesia. Gelli ci condusse in un enorme salone e ci fece accomodare su due delle dodici poltrone disposte ad arco, sei per parte.
Incominciammo a parlare e ad un certo momento della conversazione mi disse: "Noi abbiamo due nemici: i comunisti e la Chiesa cattolica".
"E in particolar modo i Gesuiti", precisai.
Poi gli feci una domanda di rito: "Quando avranno fine queste due ideologie?"
"Bisogna avere pazienza", mi rispose.
"Forse perché sono giovane non ho tanta pazienza", replicai.
E pochi mesi dopo la Sinarchia abbattè il comunismo nel mondo. La guerra fredda era finita.
Sembra che nessuno si sia reso conto della rapidità con cui si è sgretolata l'Unione Sovietica e i suoi paesi satellite. Anche i politologi più pessimisti ritenevano che il comunismo sarebbe durato ancora per cent'anni e invece in pochi mesi tutto si è frantumato, strano vero?
Da quel 12 dicembre 1988 sono passati quasi dieci anni e un nuovo disordine mondiale regna nel mondo, affinchè un nuovo ordine mondiale possa nascere. Presto sorgerà una Nuova Alba e il mondo cambierà.
La sera di lunedì 6 gennaio 1997 si è manifestato un altro Segno Divino. Nel cielo di Roma una Sfera di energia verde è sfrecciata in direzione est-ovest. L'Arca dell'Alleanza celeste ha prodotto un altro campo di forza. Questo è il Segnale che annuncia la caduta dell'ideologia religiosa fideista, il Segnale dell'inizio del Grande Ritorno.
L'inizio del Grande Ritorno è segnato dal Cavaliere dello Spazio che annuncia la fine dei vecchi tempi e l'inizio di quelli nuovi.
Il Cavaliere dello Spazio è una cometa, scoperta il 23 luglio 1995 dagli astronomi non professionisti Alan Hale e Thomas Bopp. La minima distanza dalla Terra si è verificata il 22 marzo 1997.
Verso la fine del 1996 gli astronomi di tutto il mondo hanno rilevato un Corpo, definito Compagno, che seguiva la cometa Hale-Bopp. In seguito, con i loro primitivi strumenti, non sono stati più in grado di rilevare il Compagno.
Il Compagno è un campo di forza che è entrato in collisione con l'Aura della Terra, al fine della trasmutazione della stessa. La collisione energetica si è verificata il 19 marzo 1997 e la trasmutazione dell'Aura si è conclusa il 29 aprile 1997.
Il Ritorno degli Dei è segnato nel Tempo, ma pochi sono Coloro che sanno interpretare i Segni Divini.
Home » L’Anticristo » Le Confessioni dell’AnticristoCopyright © 2005-2017 by Orion